La storia di Stella Fortuna che morì sette o forse otto volte

Non ho trovato molte recensioni su questo libro e la cosa mi è dispiaciuta un po’. C’è da dire che non è un libro adatto a chiunque. Ci vuole coraggio per leggere qualcosa che abbia a che fare con le sette o forse otto quasi-morti di Stella. Provvederò sicuramente a fare una recensione in qualche sito online. Ciò che ha attirato la mia attenzione leggendo solamente il “risvoltino” sono state appunto le infinite fatiche durante le fasi adolescenziali della protagonista, proprio perché è molto simile a quella che è stata la mia di adolescenza.
Al momento sono arrivata alla terza quasi_morte del adolescente e a quando l’autrice descrive l’albero genealogico di Antonio, marito di Assunta che adesso per me sta cambiando completamente ruolo poiché è passato dal essere molesto e meschino all’avere una descrizione diversa, cioè quella che riguarda i motivi del suo essere molesto e meschino. Credo che per un po’ mi fermerò qua con questo libro…. giusto il tempo di digerire questa nuova “luce” del marito..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: